Social Wall

Our social wall

This is Dimora Monsignore’s website. It’s not always about the ‘room’. It’s about the special stories of moments and good memories. A picture is worth a thousand words.
Come travel with us
Facebook
Instagram
  • .
. .━━═✻✻═━━. .
. Ⓓⓘⓜⓞⓡⓐ Ⓜⓞⓝⓢⓘⓖⓝⓞⓡⓔ
. .━━═✻✻═━━. .
.
... quell'aroma di caffè!
.
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
  • .
. .━━═✻✻═━━. .
. Ⓓⓘⓜⓞⓡⓐ Ⓜⓞⓝⓢⓘⓖⓝⓞⓡⓔ
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
Silenziosa e romantica, d’inverno, senza il colore degli ombrelloni e lo schiamazzo festoso dei bagnanti, camminare sull’arenile deserto, per una distesa di sabbia a perdita d’occhio, potrebbe rivelarsi una piacevole scoperta.
.
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
.
  • .
. .━━═✻✻═━━. .
. Ⓓⓘⓜⓞⓡⓐ Ⓜⓞⓝⓢⓘⓖⓝⓞⓡⓔ
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
.
Una passeggiata in riva al mare non solo d’estate. Un mare frequentato d’estate, che conserva in realtà il suo fascino anche d’inverno!
.
.
  • .
. .━━═✻✻═━━. .
. Ⓓⓘⓜⓞⓡⓐ Ⓜⓞⓝⓢⓘⓖⓝⓞⓡⓔ
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
.
La svegliò l'aroma del caffè che proveniva dalla cucina.
Guardò l'orologio: erano le otto ...
.
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
  • .
. .━━═✻✻═━━. .
. Ⓓⓘⓜⓞⓡⓐ Ⓜⓞⓝⓢⓘⓖⓝⓞⓡⓔ
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
.
Affinità cromatiche, materiali e geometrie.
.
.
  • .
. .━━═✻✻═━━. .
. Ⓓⓘⓜⓞⓡⓐ Ⓜⓞⓝⓢⓘⓖⓝⓞⓡⓔ
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
Il sole cala alle spalle delle spiagge.
Colora il mare e la costa delle tinte più belle della giornata.  Una passeggiata sul lungomare con gli occhi rivolti verso la Majella, lasciandosi accarezzare dalla brezza del mare, regala le prime emozioni del weekend.
.
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
  • .
. .━━═✻✻═━━. .
. Ⓓⓘⓜⓞⓡⓐ Ⓜⓞⓝⓢⓘⓖⓝⓞⓡⓔ
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
.
E tu … fai colazione?
“Buongiorno.
Questa mattina abbiamo preparata una profumata crostata di marmellata. E qui c’è anche del pane, con olio e pomodoro dell’orto.
Caffè, latte macchiato e cappuccino li prepariamo al momento Noi! Cosa possiamo servirti?”
Ogni mattina, all’interno della struttura nella piccola saletta posta al piano terra, inizia così la nostra colazione.
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
.
  • .
. .━━═✻✻═━━. .
. Ⓓⓘⓜⓞⓡⓐ Ⓜⓞⓝⓢⓘⓖⓝⓞⓡⓔ
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
.
“Sveva colleziona ricette di dolci incontrati nei sui viaggi!” disse Federico, che chiuse gli occhi e si lasciò guidare dall’olfatto, per gustare la sua fetta!
.
. ━⊑⊒⊑⊒━━━═✻✻═. .
.
.
  • .
. .━━═✻✻═━━. .
. Ⓓⓘⓜⓞⓡⓐ Ⓜⓞⓝⓢⓘⓖⓝⓞⓡⓔ
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
.
Aveva i capelli d'oro, che si tingevano di rosso alla luce del tramonto.
.
. .━━═✻✻═━━. .
.
.
.
Pinterest
Dimora Monsignore b&B

Dimora Monsignore B&B

Il sogno di un’accoglienza semplice costruita tra il colore e il profumo della mia famiglia: di lenzuola bianche stese al sole, dalla mia mamma, per un letto morbido e profumato per gli ospiti.

Autunno in Molise: weekend tra borghi, scavi archeologici e luoghi sacri

16 Ottobre 2019/Itinerari

Weekend d’autunno

tra borghi antichi, siti archeologici e luoghi sacri

Questa piccola regione del centro Italia, tra mare e monti, ha tutti gli ingredienti paesaggistici, storici, architettonici e artistici per offrire la meta giusta dove trascorrere una piacevole gita di fine settimana. E rimanere incantati dai tesori che questa terra custodisce da millenni.

Meta ideale per chi è alla ricerca di una vacanza diversa dal solito, vi segnaleremo di seguito tre itinerari per chi fosse interessato a visitare questo territorio.

Weekend d’autunno in Molise

Castelpetroso, la Basilica che spunta dalla montagna

Apparizioni, miracoli e pellegrinaggi: succede in Molise in un borgo medievale divenuto meta di pellegrinaggio per devoti, turisti e curiosi.

E’ un santuario eretto in onore della Vergine Addolorata che, il 22 marzo del 1888, fece la sua prima apparizione ad una contadina del luogo. In seguito ad altre apparizioni e allo sgorgare di una fonte miracolosa che guarì dalla tubercolosi un bimbo dodicenne si decise di avviare i lavori per costruire un edificio religioso in segno di ringraziamento alla Vergine.

Il santuario fu costruito nel corso del Novecento, ed ultimato definitivamente nel 1975. La storia legata a questa bellissima basilica racconta della inspiegabile guarigione del giovane Augusto Aquaderni, figlio del Conte Carlo. Affetto da una grave malattia, bevve l’acqua dalla sorgente che si trovava in quel luogo delle apparizioni. Da allora Castelpetroso fu meta di fedeli da tutto il mondo e il Conte, decise di far costruire un santuario in segno di ringraziamento alla Madonna.

L’incaricato a progettare l’opera fu l’ingegnere Francesco Gualandi di Bologna, il quale disegnò una struttura maestosa, in quello che è stato definito “stile Gothic Revival”.

Oggi il sito ospita pellegrini, turisti, amanti della natura, del paesaggio e del buon cibo, perché in questo piccolo angolo di mondo c’è un po’ di tutto: spiritualità, ospitalità, ristoranti, un centro benessere e sentieri da percorrere.

Il Santuario di Pietrabbondante: sulle tracce dei Sanniti

A mille metri di altezza, nel cuore degli Appennini del Centro Italia, tra alte cime e boschi secolari, si trovano ancora i resti del Santuario di quella che fu la capitale sacra dei Sanniti.

Sul pendio di Monte Saraceno, i Sanniti edificarono un maestoso complesso di culto costituito da un teatro, un tempio e due edifici porticati ai lati di quest’ultimo. Un antico teatro la cui cavea conserva ancora le gradinate di pietra grigia e un’area con due templi.

Weekend d’autunno in Molise

Il luogo è posto nel comune di Pietrabbondante, città ricca di pietre, le stesse che gli antichi abitanti usarono per i loro monumenti. Qui si riunivano i popoli Sanniti delle tribù dei Pentri, prima di ogni loro grande impresa. Tra queste rovine furono prese storiche decisioni. Qui ebbe inizio e fine, la storia di uno dei popoli più valorosi dell’umanità.

Passeggiare lungo il percorso guidato dell’imponente area archeologica suscita un’emozione unica. Il tempo sembra dilatarsi di fronte all’abbondanza e alla bellezza delle tracce lasciate da persone che qui hanno vissuto quasi due millenni fa. Ancora prima che si affermasse la supremazia degli antichi Romani su tutta la penisola italica.

Weekend d’autunno in Molise

Il borgo di Bagnoli del Trigno: la Perla del Molise

Per la prossima gita abbiamo scelto un vero gioiello, tant’è che ha conquistato il soprannome di “Perla del Molise”. Stiamo parlando di un borgo piccolissimo, aggrappato con forza alla roccia, un pugno di case sparse che si tengono insieme e formano un piccolo presepe permanente, che, di notte, quando è illuminato, mozza il fiato tanto è bello.

Bagnoli del Trigno, con il suo Campanile di San Silvestro che spicca da lontano e il maestoso Castello Longobardo che domina su tutto l’abitato, regala emozioni indimenticabili: mentre ci si arrampica per le stradine che salgono veloci si rimane, infatti, colpiti dalle case e dai palazzi che sembrano edificati sulla roccia, come fossero un tutt’uno con essa. Arrivati in cima, nella zona di “Bagnoli di Sopra”, potrete godere di una vista da brivido sulla valle sottostante e di qualche scorcio suggestivo sui pittoreschi tetti cittadini.

Una volta terminata la visita del borgo, da annoverare tra i più bei borghi del Molise, è possibile avventurarsi in una passeggiata nella rigogliosa natura circostante.

Dunque, tante occasioni straordinarie di scoperta per un weekend d’autunno in Molise. E voi quale scegliete?
Buon fine settimana!

Se credi che possiamo esservi d’aiuto, non esitate a contattarci!

SAREMO FELICI DI ...
© 2012 - 2019 Dimora Monsignore B&B. All Rights Reserved. / C.F.: PTR NCL 69H14Z112L /Events/ Cookie Policy / Custom Design by 2ndself
X
Leggi articolo precedente:
Giornate Europee del Patrimonio 2019 in Molise
Giornate Europee del Patrimonio 2019: tante iniziative in programma in Molise

Chiudi