Social Wall

Our social wall

This is Dimora Monsignore’s website. It’s not always about the ‘room’. It’s about the special stories of moments and good memories. A picture is worth a thousand words.
Come travel with us
Facebook
Instagram
  • Il fascino di uno spettacolo pirotecnico, in riva al mare.
L’incendio del Castello a #Termoli
#molise #destinazionemolise
  • IncorniciAMO i nostri Ospiti!
Beh! Che dire. Troppo belli
#ospitidimoramonsignore

Una buona serata! by @dimoramonsignore
  • "Ciò che non si può dire e ciò che non si può tacere, la musica lo esprime."
- Victor Hugo -
  • ***Seduti***
  • *** Gli afFACCIAti ***
  • *** 3/3 *** Trabucco, Termoli di Raffaele Amato

Un regalo del Nostro Ospite: Raffaele Amato

Fotografo paesaggista, che ama raccontare i colori della quotidianità dei borghi marinari.

Abbiamo trascorso un intero pomeriggio in sua compagnia a fotografare i trabucchi. Una bella esperienza osservare un fotografo professionista in azione. www.raffaeleamato.it
  • *** 2/3 *** Trabucco, Termoli di Raffaele Amato

Un regalo del Nostro Ospite: Raffaele Amato

Fotografo paesaggista, che ama raccontare i colori della quotidianità dei borghi marinari.

Abbiamo trascorso un intero pomeriggio in sua compagnia a fotografare i trabucchi. Una bella esperienza osservare un fotografo professionista in azione. www.raffaeleamato.it
  • *** 1/3 *** Trabucco, Termoli di Raffaele Amato

Un regalo del Nostro Ospite: Raffaele Amato

Fotografo paesaggista, che ama raccontare i colori della quotidianità dei borghi marinari.

Abbiamo trascorso un intero pomeriggio in sua compagnia a fotografare i trabucchi. Una bella esperienza osservare un fotografo professionista in azione. www.raffaeleamato.it
  • "Camminare all’aperto, di notte, sotto il cielo silente, lungo un corso d’acqua che scorre quieto, è sempre una cosa piena di mistero, e sommuove gli abissi dell’animo."
- Hermann Hesse -
Latest Flicks
Pinterest
Dimora Monsignore b&B

Dimora Monsignore B&B

Il sogno di un’accoglienza semplice costruita tra il colore e il profumo della mia famiglia: di lenzuola bianche stese al sole, dalla mia mamma, per un letto morbido e profumato per gli ospiti.

Sveva …

la crostata di marmellata

Quando l’indomani scendiamo dalla camera Castello nella saletta, era già tutto pronto. Una colazione ben servita e senza fretta di alzarsi dal tavolo era un ottimo modo di iniziare la giornata!

Una sfilata di delizie di ogni forma e colore si affacciano davanti ai nostri occhi. Da quale cominciare? E poi la vedo, in mezzo a tutte, come la sovrana tra le ancelle, la più bella, la più perfetta crostata di marmellata che si possa immaginare!

sveva e la crostata di marmellata

Il momento giusto per Sveva, per chiederne la ricetta , è venuto al termine della colazione, quando la proprietaria è venuta ad informarsi. “Tutto bene, signori”. “Sveva colleziona ricette di dolci incontrati nei sui viaggi!” disse Federico, che chiuse gli occhi e si lasciò guidare dall’olfatto, per gustare la sua fetta!

E voi che dite di preparare una buona crostata di marmellata?

Sicuramente Sveva al ritorno dal suo viaggio, avrà pensato di preparare una buona crostata di marmellata con la nostra ricetta!

“Il mondo è una torta piena di dolcezza.”Charles Baudelaire
sveva e la crostata di marmellata

Ingredienti

300 gr. di farina; 120 gr. di burro;

1 uovo intero e un tuorlo;

80 gr. di zucchero;

1 pizzico di sale; scorza di limone; 1/2 bustina di lievito in polvere

250 gr. di marmellata a piacere

Preparazione della frolla

Preparare la pasta frolla. Mettere in una ciotola tutti gli ingredienti (zucchero, farina, burro morbido tagliato a pezzetti, 1 uovo intero e un tuorlo, pizzico di sale e 1/2 bustina di lievito in polvere e una scorza di limone grattugiata)

Amalgamare con le mani velocemente, tanto da formare un impasto omogeneo. Quando la pasta frolla sarà pronta, datele la forma di una palla, avvolgetela nella pellicola o carta forno e fatela riposare in frigo mezz’ora prima di utilizzarla.

la crostata di marmellata
sveva e la crostata di marmellata

Preparazione

Appoggiare 2/3 della pasta frolla preparata su carta da forno e su un piano leggermente infarinato, stenderla con l’aiuto di un mattarello dello spessore di circa 2 centimetri. Sollevate la pasta spianata con la carta e stendetela nella teglia, precedentemente imburrata, diametro circa 24 cm., con un bordo di circa 3 cm. Togliere la pasta eccedente il bordo del contenitore.

Disporre sulla pasta la marmellata e ricoprire tutta la crostata con striscioline disposte incrociate.

Cuocere in forno ventilato caldo a 180° per 40 min. circa. A cottura ultimata attendere che il dolce sia tiepido, quindi toglierlo dalla teglia, porlo sul piatto da portata e spolverizzarlo di zucchero a velo.

Buona colazione a tutti

Comments

comments

© 2012 - 2017 Dimora Monsignore B&B. All Rights Reserved. / C.F.: PTR NCL 69H14Z112L /Privacy/ Cookie Policy / Custom Design by 2ndself